CAPITOLO 2

Corso di Introduzione alla Immunologia Suina

CELLULE DEL SISTEMA IMMUNITARIO SUINO

Le cellule che si formano nel sistema immunitario suino sono molto diversificate sia nella loro struttura che nella loro funzione. Tutte provegnono da una cellula madre pluripotente del midollo osseo, dalla quale si differenziano due linee diverse

cellule del sistema immunitario suino

La LINEA LINFATICA. Dalla quale derivano i diversi tipi di linfociti suini.  Questa linea ha il compito di portare a termine le principali funzioni che caratterizzano il sistema immune;  i linfociti reagiscono alle molecole estranee in modo  specifico, e se ne ricordano in una eventuale  invasione futura (memoria). Da questa linea derivano:

  • I LINFOCITI B, prodotti nel midollo osseo e responsabili della produzione degli anticorpi. ImmunitÓ umorale.

  • I diversi tipi di LINFOCITI T,  che derivano dal timo e sono i responsabili della collaborazione per la produzione d'anticorpi e dei meccanismi della risposta dell'ImmunitÓ cellulare.

Linfociti



La LINEA MIELOIDE.
Dalla quale derivano le cellule denominate accessorie o presentatrici d'antigeni i quali nonostante non rispondano con meccanismi specifici, formano parte dell'immunitÓ naturale o innata, e giocano un ruolo esenziale nella iniziazione dell'immunitÓ acquisita.  Le cellule accessorie possono agire anche come cellule effettrici in alcuni meccanismi immunitari. 



Questo gruppo di cellule presentatrici d'antigene Ŕ formato da: 

 

  • MONOCITI e MACROFAGI.

  • GRANULOCITI:
       
    • EOSINOFILI.

    • NEUTROFILI.

    • BASOFILI.

     

  • CELLULE DENDRITICHE.


Essendo le funzioni principali di queste cellule:

  • Fagocitosi
  • Presentazione di antigeni
  • Produzione di linfochine

 In questo capitolo rivedremo: i linfociti suini, le sue caratteristiche,  le sue funzioni ed i diversi metodi attualmente disponibili per il suo studio.

CAPITOLO 2